Gli gnocchi sono un primo classico della cucina italiana e sono un’idea perfetta per cambiare e stupire i propri commensali. Il piatto è delicato e semplice, per questo solitamente viene molto apprezzato. Mai banale, esso può essere perfetto per fare qualcosa di rapido ma che allo stesso tempo si distingua dal solito. Le ortiche sono infatti un erba rustica e sana e oltretutto è anche economica, poiché la si trova un po’ ovunque e si può raccogliere liberamente. Attenzione ovviamente a dove la raccogliete, che non sia inquinata o sporca.

Le ortiche sono un’erba ricca di vitamine e di ferro, ma anche di flavonoidi e carotenoidi. Le patate migliori per preparare questi gnocchi sono le patate a pasta gialla, grazie alla loro consistenza soda, compatta e davvero poco farinosa: il colore è dato dal fatto che contengono una maggiore percentuale di carotene.

Ingredienti per 4 persone

  • 800 g di patate gialle
  • 1 l di acqua
  • Sale
  • 300 g farina
  • 1 uovo
  • 50 g grana
  • 150 g di ortiche (meglio le foglie piccole e tenere, o le cimette)

Ricetta per il Bimby

Tagliate a fette le patate, lavate e pelate, e mettetele nel boccale del Bimby. Aggiungete l’acqua e un pizzico di sale. Posizionate nel vassoio superiore le cime di ortica in modo che si cuociano a vapore. Mettere velocità 1 per 30 minuti, ricordando dopo 5 minuti di estrarre le ortiche e di metterle a sgocciolare. Una volta terminata la cottura togliete le patate, scolatele.

Mettete nel contenitore le patate bollenti, i 50 g di farina e le ortiche e frullare il tutto a velocità 5 per 10 secondi. Aggiungete ora anche il resto della farina, con l’uovo e il grana, aggiungendo un pizzico di sale. Mettere la funzione impastare sull’apparecchio, a velocità 3 per 10 secondi.

Mettere ora l’impasto su un piano infarinato, fare dei serpentelli di pasta di circa 2 cm di diametro. Tagliarli a tocchetti andando a formare gli gnocchi. Se desiderate una forma più carina passateli sui rebbi della forchetta così che vengano rigati e trattengano anche meglio il condimento.

Cuocete gli gnocchi in acqua salata e scolateli quando salgono in superficie con un mestolo. Condite poi gli gnocchi con del sugo al pomodoro eventualmente mescolato anche con della panna da cucina, aggiungendo anche del grana per renderlo più sfizioso.