Gnocchi-alla-sorrentinaUna ricetta facile, adatta a chi in cucina non è uno chef ma vorrebbe imparare a fare da sé alcune cose: se volete stupire la fidanzata o il marito, ecco qui la ricetta per prepare gli gnocchi prima e poi anche il sugo.

800 gr di patate

200 gr di farina

1 uovo

parmigiano grattuggiato

per il sugo:

1 confezione di pelati

1 cipolla

2 mozzarelle fiordilatte

basilico fresco

Pelate e tagliate le patate a tocchetti e poi mettetele nel boccale del Bimby con 800 ml di acqua e una manciata di sale: cuocete per mezz’ora a temperatura Varoma, velocità minima. Togliete l’acqua dal boccale e poi passate le patate a velocitàò 3 per 10 secondi. Aggiungete ora la farina, il parmigiano grattuggiato e l’uovo e mescolate per 20 secondi a velocità 4; controllate la consistenza del composto e se necessario aggiungere altra farina. Togliete l’impasto dal Bimby e su un piano di lavoro formate con le mani dei rotolini di pasta, tagliateli e con una forchetta imprimetevi le classiche striature.

Fate bollire dell’acqua e nel frattempo tritate la cipolla finemente e fatela imbiondire in poco olio, aggiungete i pelati (schiacciateli prima con una forchetta) e lasciate sobbollire per qualche minuto. Aggiungete le foglie di basilico e spegnete. Buttate gli gnocchi nell’acqua bollente salata e aspettate che risalgano in superficie. Raccoglieteli e conditeli nella padella con il sugo di pomodoro. Prendete una pirofila da forno, versate gli gnocchi conditi e aggiungeteci la mozzerella tagliata a dadini. Infornate a 180 gradi fino a doratura.