La pastiera napoletana Bimby è la ricetta di uno dei classici dolci napoletani, famosi in tutto il mondo, riadattata per essere fatta con il Bimby. Questo classico dei classici della tradizione italiana è fatto di solito per il periodo pasquale. La versione con il Bimby diventa davvero estremamente semplice. La pastiera napoletana è davvero semplice fatta in questo modo e richiede poco tempo.

Questo dolce è un tripudio di sapori rustici e corposi: una fetta sola di questo dolce è da considerars un pasto. Questa torta è ottima tiepida per quando fuori è freddo, ma è davvero eccezionale anche fredda in estate. Gli ingredienti, come grano, ricotta e latte, sono corposi, ma leggeri, questo piatto quindi può essere anche utilizzato come dessert dopo pasto. La semplicità del dolce si presta anche ad una proposta come colazione o per essere servita a merenda.

La pasta frolla è una pasta ideale per la preparazione di tanti dolci: è friabile, morbida, leggera e deliziosa per grandi e piccini. Gli ingredienti sono semplici e la preparazione con il robot da cucina rende tutto ancora più facile. Gli ingredienti da usare devono essere freddi da frigorifero. La pasta frolla farà da base.

Ingredienti per uno stampo di 26 cm di diametro

Per la pasta frolla

  • 20 g di farina 00
  • 130 g zucchero
  • 150 g burro da frigo
  • 2 uova
  • Buccia di 1 limone
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere

Per il ripieno

  • 500 g ricotta
  • 500 g grano cotto
  • 400 g zucchero
  • 5 uova intere
  • 200 ml di latte
  • 1 scorza grattugiata di limone
  • 40 g burro
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 2 cucchiaini di aroma ai fiori di arancio
  • 1 cucchiaio di millefiori
  • 1 cucchiaio di cedro candito (a pezzettini)
  • 1 cucchiaio di arancia candita (a pezzettini)

Ricetta

Per preparare la pastiera napoletana, si inizia preparando la pasta frolla. Con un pelapatate, tagliare la scorza di un limone e metterla con lo zucchero nel boccale del Bimby e frullare a velocità 8 per 15 secondi. Tagliare il burro a pezzetti piccoli, mettendolo nel boccale e fullando a velocità 5 per 20 secondi. Aggiungere l’uovo intero ed il tuorlo, facendo frullare per 20 secondi a velocità 5. Aggiungere la farina e impastare per 25 secondi a velocità 5. Aprite il boccale, rimuovendo con una spatola la farina rimasta attaccata ai bordi e impastate per ancora 25 secondi a velocità 5. Togliete poi l’impasto dal Bimby e mettetelo in pellicola trasparente a riposare in frigorifero per mezzora.

A questo punto prepariamo il ripieno. Nel boccale pulito e asciutto del Bimby versiamo il latte, la scorza di limone grattugiata, il grano precotto e il burro. Fate cuocere a 80° per 20 minuti, mescolando in senso antiorario. Una volta cotto, fate raffreddare in una ciotola a parte. Nel boccale nuovamente pulito e asciugato, versate lo zucchero, la ricotta, le uova e frullate a velocità 4 per 20 secondi. Versate il composto nella coppetta con il grano fatto raffreddare e mescolate con delicatezza. Aggiungete i canditi, l’acqua millefiori, la cannella e amalgamate il tutto.

A questo punto stendete la pasta frolla su della carta da forno, tenendone un pochina da parte. Fate aderire bene alla tortiera e tagliate le parti in eccesso. Se non utilizzate la carta da forno, imburrate ed infarinate la teglia. Versate nella frolla stesa e bucherellata con i rebbi di una forchetta l’impasto della pastiera napoletana. La frolla messa da parte va tagliata a striscioline con una rotella. Le strisce vanno disposte sulla pasta, così da formare una scacchiera. Una volta ultimata la copertura, infornare a 180° per 1 ora. Una volta terminata la cottura, spegnere il forno e lasciare a riposo ancora per un quarto d’ora, se non è già troppo scura. Fate raffreddare la torta prima di rimuoverla dallo stampo e servirla.