Il risotto di mare, detto anche alla pescatora, è un primo goloso e rinomato della cucina italiana. Esso è eccellente sia quando le temperature fuori sono fresche, sia quando fuori è caldo. Il risotto alla marinara ha sempre un gusto speciale e sofisticato a modo suo, per questo è perfetto anche quando ci sono ospiti a cena. Il risotto con i frutti di mare è tanto più buono quanto i suoi ingredienti sono freschi e di qualità, ovvio che gli ingredienti freschi costano.

Questo primo fa figura anche se in realtà è un piatto molto semplice da preparare, non richiede infatti grandi abilità ai fornelli. Quello che importa è la scelta del pesce per la preparazione del piatto. In questo caso abbiamo scelto calamari, gamberi, cozze, vongole, quindi i frutti di mare. La ricetta comunque può essere modificata a piacere, in base anche alle disponibilità. Per rendere il risotto ben cremoso si utilizza di solito la qualità Roma, con chicchi grandi, tondi e lunghi, perfetti per la mantecatura. Se si desidera un risotto cosiddetto “in rosso” è sufficiente aggiungere della passata di pomodoro alla ricetta.

Ingredienti per 4 persone

  • Mezzo litro di brodo di pesce
  • 350 g riso
  • 200 g code di gamberi
  • 200 g cozze sgusciate
  • 100 g seppie
  • 2 calamari
  • 1 carota
  • 40 g burro freddo
  • 100 ml vino bianco
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • Sale q.b.

Ricetta

Nel boccale del Bimby versate 3 cucchiai di olio, lo spicchio di aglio pulito e il peperoncino secco. Fate dorare l’aglio per 3 minuti a velocità soft in senso antiorario. La temperatura da impostare è 100°C. Pulite seppie e calamari, tagliandoli a tocchetti piccoli. Aggiungeteli al boccale, proseguendo la cottura per 5 minuti sempre a velocità soft e a temperatura 100°. Regolate eventualmente di sale. Passati 5 minuti, aggiungete il vino e fate sfumare per 3 minuti. Impostare la temperatura Varoma e continuate ad cuocere il tutto per 10 minuti a velocità soft. Se volete il riso “in rosso” aggiungete a questo punto 100g di passata di pomodoro.

A questo punto, montate la farfalla e aggiungete il riso, con anche le code di gamberi, le cozze senza guscio, la carota a pezzetti, il brodo di pesce ed il sale. Fate cuocere ancora per 15 minuti a 100°C a velocità soft in senso antiorario. Una volta ultimata la cottura, aggiungere il burro e il prezzemolo, fare mescolare per 2 minuti (a velocità soft) e poi far riposare il risotto per altri 2 minuti. Trascorso questo breve lasso di tempo, servire a tavola. Per una figura da vero chef, mentre il riso è in cottura cuocete in padella qualche gambero intero. Mettendo i gamberi interi su ogni portata di riso alla marinara, la presentazione sarà eccellente.