Quando fuori dalle tiepide mura di casa è davvero molto freddo, magari dopo una giornata di lavoro è sempre gradita una calda zuppa per scaldare fisico e anima. La vellutata è un classico piatto della cucina invernale mediterranea, è rapido, semplice e può essere gustato facilmente anche dai più piccoli. Non è detto che però il gusto sia scontato, anzi, oltre alle classiche ricette di vellutate che potremmo definire “monogusto”, cioè fatte da una sola tipologia di verdura, è possibile sbizzarrirsi mescolando diversi tipi di alimenti. Per quest’oggi abbiamo deciso di proporvi un abbinamento particolare: romanesco con scampi e zenzero. Il cavolo romanesco è tipico della stagione invernale e lo si trova in tutti i supermercati fresco o surgelato. Gli scampi li troverete perlopiù congelati, vanno benissimo, non preoccupatevi. Lo zenzero è importato, una volta acquistato, vedrete, troverete molti modi per utilizzarlo: perfetto per insaporire dolci e da mettere nel thé al posto del limone. Il gusto deciso di questa radice darà alla vostra zuppa una nota da veri chef.

Ingredienti per 4 persone

2 Patate medie

450 gr Broccolo romanesco

1 Scalogno

600 ml Acqua

12 Scampi (code)

20 ml Olio di oliva

Zenzero fresco

Pepe/sale

Noci a piacere (massimo 4)

Occorrente

Cestello del bimby

Spatola

Grattugia

Ricetta

Iniziate preparando gli ingredienti, quindi con il pelare le patate, tagliandole poi a fette e pulendo il broccolo romanesco, spezzettandolo. Mettete nel contenitore metallico del bimby lo scalogno scalogno e avviate la tritatura dello stesso a velocità 5, per una durata di 5 secondi. Dopo aver riunito il tutto sul fondo, raccogliendolo dai bordi con la spatola, aggiungete l’olio (di semi o meglio d’oliva) e soffriggete a velocità 1 120° per 3 minuti.

Passato questo tempo, aggiungete al bimby il cestello, inserendovi le code di scampi. Proseguite con cottura a 100° per 2 minuti a velocità sempre 0,5, aggiungendovi l’acqua e il sale. A questo punto proseguite poi togliendo il cestello, attenzione a non bruciarvi, aiutatevi con la spatola. A questo punto chiudete il contenitore e omogenizzate il contenuto, mettendo la velocità a 8 per 20 secondi. La vostra vellutata è praticamente pronta.

Versate la vellutata in piatti adeguati, fondi, mettete 3-4 scampi per piatto sopra la superfice della vellutata. Date una spolverata leggera di pepe e grattugiate dello zenzero fresco. Fate cadere su ogni piatto un filo di olio.

Se desiderate un tocco in più da veri chef, potete mettere qualche noce tritata. In accompagnamento a questo piatto è perfetto un vino bianco fermo, non fruttato.